Il festival di Cannes ha annunciato i 19 film in concorso alla 61ª edizione che si terrà dal 14 al 25 maggio. Oltre agli italiani Gomorra di Matteo Garrone e Il divo di Paolo Sorrentino, sono in gara Changeling di Clint Eastwood (Usa), The Palermo Shooting di Wim Wenders (Germania), Le silence de Lorna di Jean-Pierre e Luc Dardenne (Belgio), Adoration di Atom Egoyan (Israele), Che’ di Steven Soderbergh (Usa), La frontiere de l’aube di Philippe Garrel (Francia), 24 City di Jia Zhangke (Cina), La mujer sin cabeza di Lucrecia Martel (Argentina), Synecdoche, New York di Charlie Kaufman (Usa), Uc Maymun di Nuri Bilge Ceylan (Turchia), Un conte de Noel di Arnaud Desplechin (Francia), Waltz with Bashir di Ari Folman (Israele), My Magic di Eric Khoo (Singapore), Serbis di Brillante Mendoza (Filippine), Delta di Kornel Mundruczo (Ungheria), Linha de passe di Walter Salles, Daniela Thomas (Brasile) e Leonora di Pablo Trapero (Argentina). Tra i film fuori concorso ci saranno Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo di Steven Spielberg, Vicky Cristina Barcelona di Woody Allen e il film di animazione DreamWorks Kung Fu Panda. Nella sezione “Seance Speciale” saranno presentati Sangue pazzo di Marco Tullio Giordana, Ashes of Time Redux di Wong Kar-wai, Of Time and the City di Terence Davies e Roman Polanski: Wanted and Desired di Marina Zenovich. Tra i titoli della sezione “Mezzanotte” c’è Maradona el pibe de oro di Emir Kusturica. Non sono ancora stati annunciati invece i film di apertura e di chiusura del festival.

© RIPRODUZIONE RISERVATA