È Carlo Chatrian il nuovo direttore del Festival di Locarno. Giornalista, autore e programmatore, Chatrian è stato nominato dal consiglio di amministrazione del festival riunitosi oggi, e siederà alla guida della manifestazione dall’1° novembre 2012, quando Oliver Père lascerà il ruolo per la direzione generale di Arte France Cinéma. Chatrian ha iniziato a collaborare con il Festival di Locarno nel 2002 e dal 2006 al 2009 ha fatto parte del comitato di selezione. A Locarno ha inoltre curato le retrospettive degli ultimi anni (Nanni Moretti, Manga Impact, Ernst Lubitsch, Vincente Minnelli, Otto Preminger). Dal 2010 è consulente della Cineteca svizzera di Losanna e dal 2011 è direttore della Fondazione “Film Commission Vallée d’Aoste”. «Poter dirigere questa manifestazione, così coraggiosa e puntuale nel presentare il cinema che verrà e farlo dialogare con quello che è stato – ha dichiarato Chatrian in una nota – è al contempo un motivo di orgoglio e uno stimolo a portarne avanti la linea libera, aperta alle novità e attenta alle esigenze degli addetti ai lavori e ai gusti degli spettatori che tornano a Locarno con la speranza di essere ancora una volta sorpresi».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA