La retrospettiva della 61ª edizione del Festival internazionale del film di Locarno (6-16 agosto 2008) sarà dedicata al regista, attore e produttore Nanni Moretti, che sarà anche presente alla manifestazione cinematografica svizzera. La rassegna prosegue la tradizione delle grandi “integrali” di autori contemporanei realizzate negli ultimi anni (con nomi come Youssef Chahine, Abbas Kiarostami, Marco Bellocchio, Joe Dante Aki Kaurismaki) alternate a monografie storiche o a programmi di natura più tematica. L’;evento fornirà l’;occasione di vedere l’intera opera di Moretti da Io sono un autarchico (1976) a Il caimano (2006), oltre ai numerosi corti, mediometraggi e documentari girati nell’;arco della sua carriera e a documentari sul regista e materiali inediti, tra cui scarti e diari di produzione. Completano la rassegna tutti i film interpretati da Nanni Moretti con la regia di altri autori, come Padre Padrone dei fratelli Taviani (1977) e Il portaborse di Daniele Luchetti (1991). Non mancherà inoltre un focus sull’;attività di Moretti produttore e della sua società Sacher Film; a completare l’;omaggio la sezione Carte Blanche, che prevede la selezione da parte dell’;autore di una decina di film “del cuore”. La retrospettiva sarà arricchita da un volume, in coedizione con i Cahiers du cinema, che comprenderà, tra le altre cose, interviste e documenti inediti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA