Non sarà Giuseppe Tornatore a presiedere la giuria del Festival di Roma che inizierà il 28 ottobre. Il regista lo ha annunciato a Venezia a margine della presentazione dei primi 55 minuti del suo documentario sul produttore Goffredo Lombardo: «Non posso fare il presidente della giuria perché sto iniziando a lavorare al mio nuovo film e la preparazione entrerà nel vivo proprio in ottobre. Non posso permettermi di fermarmi dieci giorni. L’ho comunicato io stesso a Gian Luigi Rondi nel marzo scorso». Ha specificato Piera Detassis, direttore del festival: «Sono stata informata da Rondi mesi fa della decisione di Tornatore e così abbiamo iniziato a lavorare per trovare un direttore altrettanto autorevole, oltre agli altri sei membri della giuria». (Foto Kikapress)

© RIPRODUZIONE RISERVATA