Alexandre Desplat sarà il presidente della Giuria Internazionale della 71esima edizione del Festival di Venezia, che si svolgerà dal 27 agosto al 6 settembre prossimi. Il compositore francese, che ha scritto le musiche per numerosi film (tra cui Harry Potter e i Doni della morte, Il discorso del re, Argo e il recente Godzilla), è stato eletto dal Cda della Biennale di Venezia presieduto da Paolo Baratta, su proposta del Direttore della Mostra Alberto Barber, che di lui ha dichiarato: «Alexandre Desplat non è soltanto uno dei grandi compositori odierni di musiche da film ma un appassionato cinefilo, la cui straordinaria sensibilità artistica si somma a una profonda conoscenza del cinema, della sua storia, del suo linguaggio».

Desplat non ha nascosto l’emozione: «È un grande onore e un’ardua responsabilità essere presidente di giuria di un festival così prestigioso.Il cinema italiano ha influenzato sia il mio gusto che la mia musica più di qualsiasi altro e sono orgoglioso di venire alla Mostra di Venezia l’anno dopo Bernardo Bertolucci».

Nominato per sei volte al premio Oscar (per The Queen, Il curioso caso di Benjamin Button, Fantastic Mr. Fox, Il discorso del re, Argo, Philomena), Alexandre Desplat ha ricevuto inoltre un Golden Globe, tre César, due European Film Award, un Bafta. Ha collaborato con registi quali Stephen Frears, Roman Polanski, Terrence Malick, Tom Hooper, Jacques Audiard, Kathryn Bigelow, David Fincher, George Clooney, Ang Lee, Ben Affleck, David Yates, Wes Anderson, Matteo Garrone. È la prima volta che un compositore di musiche da film presiede la Giuria del Concorso della Mostra del Cinema di Venezia.

Foto: Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA