è La ragazza del lago di Andrea Molaioli l’opera prima italiana selezionata in concorso alla 22ma edizione della Settimana internazionale della Critica, che si terrà al Lido di Venezia dal 30 agosto all’8 settembre. “Si tratta di un giallo in cui si incrociano storie di vita e di passati controversi”, ha spiegato il regista, il cui film prodotto dalla Indigo Film di Nicola Giuliano, uscirà nelle sale per Medusa il 7 settembre, quasi in contemporanea alla presentazione veneziana. “La pellicola di Molaioli è stata selezionata in una rosa di una ventina di opere prime nazionali che abbiamo visionato ed altri grandi festival internazionali avevano espresso il desiderio di averla nella loro programmazione: siamo quindi felici che la produzione abbia scelto come vetrina internazionale la Settimana internazionale della Critica”, ha sottolineato oggi il delegato generale della Sic Francesco Di Pace durante la conferenza stampa romana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA