In concorso oggi alla Mostra del cinema di Venezia il secondo film italiano Lo spazio bianco, diretto da Francesca Comencini e tratto dall’omonimo romanzo di Valeria Parrella. «Per fortuna il film – afferma la scrittrice – non rispetta il libro, ma la regista è stata capace di trasformare l’emotività delle parole in immagini intense». Prodotto dalla Fandango di Domenico Procacci con Rai Cinema e con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il film ha come protagonista Maria (Margherita Buy) che dà alla luce una bambina al sesto mese di gravidanza e trascorre i mesi che rimangono nell’attesa che la bambina possa uscire dall’incubatrice. Il film, girato a Napoli e interpretato anche da Gaetano Bruno e da attori teatrali come Antonia Truppo e Giovanni Ludeno, sarà distribuito nelle sale da 01 Distribution dal 16 ottobre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA