Dal 6 al 12 giugno si svolgerà al Lincoln Center di New York l’8ª edizione di Open Roads: New Italian Cinema. La vetrina dedicata al cinema italiano contemporaneo è organizzata da Filmitalia grazie al supporto della Direzione Generale Cinema – Mibac, in coproduzione con la Film Society del Lincoln Center. Saranno presentati 13 film dell’ultima stagione: La ragazza del lago , Non pensarci , Giorni e nuvole , Piano, solo , Appuntamento a ora insolita, Il dolce e l’;amaro , Saturno Contro, Notturno bus, Valzer, In fabbrica, Signorina Effe, La giusta distanza e Biutiful Cauntri. I film saranno accompagnati da una delegazione artistica che si confronterà con pubblico e addetti ai lavori al termine di ogni proiezione. Hanno già confermato la loro presenza i registi Andrea Porporati ( Il dolce e l’;amaro ), Silvio Soldini ( Giorni e nuvole ), Gianni Zanasi ( Non pensarci ), Davide Marengo (Notturno Bus), Andrea Molaioli ( La ragazza del lago ), Ferzan Ozpetek (Saturno Contro), Esmeralda Calabria (Biutiful Cauntri), Stefano Coletta (Appuntamento a ora insolita), lo sceneggiatore Marco Pettenello ( La giusta distanza ), l’;attrice Jasmine Trinca ( Piano, solo ) e gli attori Vincenzo Amato ( Il dolce e l’;amaro ) e Fabrizio Gifuni ( La ragazza del lago , Il dolce e l’;amaro e Signorina Effe). In programma anche Il pianeta azzurro di Franco Piavoli in occasione del 25° anniversario del film, e una selezione dei migliori cortometraggi dell’anno. Oltre al pubblico, ai giornalisti e agli operatori del settore, Open Roads è seguito con interesse dai distributori americani. Cura la rassegna Richard Pena, Program Director della Film Society, Direttore del New York Film Festival e Co-Curatore di New Directors New Films.

Si.Mu.

© RIPRODUZIONE RISERVATA