Dopo l’uscita del teaser trailer, che non mostrava alcuna immagine dei protagonisti, la Paramount ha deciso di diffondere le prime foto del film ispirato all’eterna saga fantascientifica di Star Trek. Tutto ebbe inizio nel 1966 con una serie televisiva ideata da Gene Roddenberry, divenuta in seguito tra le più famose nella storia del piccolo schermo. La serie è ambientata in un futuro in cui l’umanità fa parte di una Federazione Unita dei Pianeti che riunisce sotto un unico governo numerosi popoli di sistemi stellari diversi e narra le loro avventure nell’esplorazione dell’universo. Nel cast del film, diretto dal padre di Alias e Lost J.J. Abrams, troviamo Anton Yelchin, Chris Pine, Simon Pegg, Karl Urban, John Cho e Zoe Saldana (nella prima foto a sinistra). Le altre mostrano la nave spaziale USS Kelvin sotto attacco, il personaggio più amato dai fan Spock (interpretato da Zachary Quinto, il cattivissimo Sylar nella serie Heros), ed Eric Bana nei panni del malvagio Nero.

Assieme alle foto, i realizzatori del film hanno svelato anche alcune curiosità che potete
leggere qui sotto:
– L’astronave USS Kelvin appartiene a una generazione precedente a quella della Enterprise. La comanda il Capitano Robau (Faran Tahir) assieme a George Kirk (Chris Hemsworth).
– Nero ha le orecchie a punta ed è un Romulano. L’immagine in basso lo ritrae sul ponte della sua astronave, della quale non ci è dato sapere il nome. E’ un’astronave particolare ed è l’opposto di una astronave Starfleet, che è liscia e brillante perchè è una astronave di ambasciatori. I tatuaggi di Nero sono unici, lui e il suo equipaggio hanno tutti tatuaggi simili che coprono il loro volto, ma non saranno mai identici. Nella sua mano tiene un’arma Romulana.
– Trama del film: la USS Kelvin viene attaccata da un perfido Romulano chiamato Nero (Eric Bana) , ma l’attacco si svolge prima ancora che Kirk sia nato. Il film spiega poi le origini dell’amicizia tra Kirk e Spock e mostra come nacque l’Enterprise.
– Confermato il budget di 150 milioni di dollari
– Ci sarà un cammeo di Randy Pausch, un trekkie accanito e uno degli ultimi autori di The Last Lecture
– I Phasers sono descritti come armi capaci di passare dalla funzione “stordisci” a “uccidi”
– Il Ponte della Enterprise è descritto da Abrams come “Molto cool…, fa sembrare un Apple Store decisamente poco cool.” Il Ponte è ricco di riferimenti a quello della serie TV.
– La USS Kelvin prende il nome dal nonno materno di Abrams. Possedeva un negozio di elettronica che ha avuto un forte influsso su Abrams da piccolo. Il regista include il nome Kelvin in tutti i suoi film.
– Spock prenderà parte a molte scene d’azione nel film.
– Leonard Nimoy (interprete di Spock nella serie originale del 1966) appare in alcune scene assieme ad almeno uno dei due protagonisti (Kirk e Spock da giovani), ma Abrams spiega che è possibile che appaia anche assieme a tutti e due.
– Tra le scene più spettacolari, una sequenza d’azione su un ostile pianeta ghiacciato e una nei cieli di Vulcano.
– Quando deve affrontare i Romulani, Chris Pine è ancora un cadetto fresco della scuola spaziale.

Star Trek XI uscirà l’8 maggio dell’anno prossimo; per il primo full trailer del film uscirà a novembre in contemporanea con l’arrivo in sala di Quantum of Solace , il nuovo episodio di 007.

Pa.Si.

© RIPRODUZIONE RISERVATA