Il ruolo interpretato da Frank Grillo in Captain America: The Winter Soldier ha lasciato una porta aperta. Il personaggio di Brock Rumlow aka Crossbones compariva nel film solo per mezz’ora, ma già a luglio le prime speculazioni davano certo il suo ritorno per un terzo film sul Capitano, e dopo l’annuncio di Captain America: Civil War questo ritorno è stato in pratica ufficializzato, e a parlare del ruolo, oggi, è lo stesso Frank Grillo, che si dice entusiasta.

«[The Winter Soldier] era solo un assaggio di ciò che verrà con il prossimo film, e non potrei essere più spaventato ed eccitato al riguardo», ha confermato l’attore in merito a Civil War, confessando di aver ricevuto una chiamata dalla Marvel: «Mi hanno solo chiamato dicendo “In che forma fisica sei? Avremo bisogno di una scansione del corpo”. Si, scansionano il tuo corpo, così che qualsiasi cosa indossi ti calzi come un guanto».
Ma per Grillo la parte interessante di Crossbones non è il suo costume: «È davvero un duro!», ha detto l’attore, sorridendo. «È un tipo vizioso. Mi piace l’idea che sia un personaggio senza esclusione di colpi. Ero più grosso di 7 kg quando ho girato The Winter Soldier, e dovrò riprendere altri 7 kg per Civil War. Ma amo la fisicità. Cambia il modo di guardarsi; cambia il modo di sentirsi. Sappiamo tutti cosa Crossbones rappresenta nel suo mondo, così quando mi hanno chiamato per fare la scansione ho risposto solo “Okey”».

Frank Grillo non è l’unico personaggio che tornerà in Civil War, e al riguardo l’attore ha detto: «Sarà davvero divertente. Ho sentito che Iron Man sarà in Captain America 3 -con un ruolo importante- e che ci sarà anche Pantera Nera. Sembra proprio che questa Guerra Civile sarà molto interessante!».

Captain America: Civil War diretto dai Fratelli Russo uscirà nelle nostre sale il 6 maggio 2016.

Fonte: Entertainment Weekly

© RIPRODUZIONE RISERVATA