A pochi mesi dall’uscita di Hellboy 2, secondo capitolo delle avventure del mostro caccia-mostri, il messicano Guillermo del Toro, gettonatissimo a Hollywood, annuncia il suo prossimo progetto. Che già fa chiacchierare (e tremare) gli studios. Trattasi di una nuova versione della leggenda di Frankenstein. Dalle parole dello stesso regista, non sarà un adattamento fedele del romanzo di Mary Shelley (come fu la versione del ’94 firmata Kenneth Branagh), quanto una sorta di “premonizione” del mito, com’è nei toni visionario-fantastici cari al cinema di Del Toro. Come tratterà la spinosa materia è ancora ignoto, così come il nome di colui che interpreterà la creatura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA