Gabriel Garko vittima di stalking. Accade da mesi, da quando l’attore ha iniziato a ricevere lettere minatorie da parte di un anonimo. Domenica scorsa, però, in tarda serata qualcuno, un uomo e forse proprio l’autore di quelle lettere, ha fatto irruzione nel parco della sua villa dei Castelli Romani e ha atteso il suo ritorno. Appena Garko è rientrato, a bordo della sua auto, lo sconosciuto gli ha scagliato addosso un sasso, frantumando il finestrino della vettura e rischiando di ferirlo gravemente. Ancora sotto shock, l’attore ha commentato: «Mi sono veramente spaventato. Non pensavo che qualcuno potesse farmi del male. Da qualche tempo ricevo delle lettere anonime di minaccia ma fino ad ora non le avevo prese sul serio». Anche Cristiano Adinolfi, editor della casa di produzione di Garko, la Ares film, ha confermato: «abbiamo preso troppo sotto gamba quelle minacce».
I carabinieri sono subito intervenuti per fare tutti gli accertamenti del caso e ora si attendono sviluppi.
Gabriel Garko la scorsa settimana ha presenziato alla giornata inaugurale della 67a Mostra di Venezia insieme a Manuela Arcuri, sua partner nella fiction in due puntate Il peccato e la vergogna, trasmessa in prima serata su Canale 5 proprio in concomitanza con l’inizio del festival venenziano. (Foto kikapress)

Gabriel Garko
Foto kikapress
© RIPRODUZIONE RISERVATA