Ormai è quasi una banalità: Ryan Gosling è il giovane attore più lanciato di tutta Hollywood. E così, dopo la sorpresa di Drive e la conferma con Le Idi di marzo, l’ex bimbo prodigio del Mickey Mouse Club si è unito a un cast stellare per lavorare a un film che grida: «Oscar!» da un miglio di distanza. Si intitola Gangster Squad ed è un crime drama ambientato nella Los Angeles degli anni ’40. Un po’ L.A Confidential, un po’ The Departed, racconta la storia di due poliziotti (Gosling e Josh Brolin) sulle tracce di Mickey Cohen, un boss mafioso interpretato dal due volte premio Oscar Sean Penn. Gosling ritroverà anche la sua partner nel recente Crazy, Stupid, Love, cioè quella Emma Stone che conosce bene anche il regista Ruben Fleischer che l’ha diretta in Benvenuti a Zombieland. Aggiungeteci il resto del cast, che non difetta in star di lusso (Giovanni Ribisi, l’Anthony Mackie di Mad Men), e una cura maniacale nella ricostruzione del periodo d’oro dei gangster – le foto di Gosling che vedete in queste pagine parlano da sole – e otterrete del materiale potenzialmente esplosivo. Peccato dover aspettare ottobre 2012 per sentire il botto… (Foto Kikapress)

L’articolo è pubblicato su Best Movie di dicembre a pag. 32

© RIPRODUZIONE RISERVATA