Mentre L’Aquila ospita i potenti della Terra riuniti per il G8, anche le star di Hollywood testimoniano la propria vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto del 6 aprile scorso. Uno su tutti George Clooney, che non è nuovo ad iniziative di solidarietà, e com’è noto ha un particolare attaccamento per l’Italia. Non stupisce quindi che – insieme al collega Bill Murrey – abbia deciso di far visita alla città e alle tendopoli, incontrando donne e uomini costretti a vivere lontani dalle proprie case, devastate dal sisma. La presenza di Clooney, però, non si è limitata ai gesti di rito. L’attore ha annunciato un’iniziativa che porterebbe un concreto aiuto economico ai luoghi messi in ginocchio dal sisma: ambientare in Abruzzo parte del suo prossimo film, A Very Private Gentleman, storia di un killer che si rifugia in un paesino italiano prima di affrontare il suo ultimo incarico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA