Una mare di fan ha accolto George Clooney e la fidanzata Amal Alamuddin ieri a Palazzo Vecchio a Firenze, dove era prevista la serata di gala per beneficenza Celebrity Fight Night. L’attore è arrivato verso le 19, mano nella mano con la compagna. Clooney è famoso per essere molto generoso con il suo pubblico di fan e infatti non ha lesinato autografi, strette di mano e selfie.

La serata è stata presentata da Michelle Hunziker e vi hanno presenziato Laura Pausini, Lionel Ritchie e Belen Rodriguez. A fare gli onori di casa c’era Agnese Landini, moglie del premier Matteo Renzi.

All’asta, nella serata, tra l’altro, una cena con Robert De Niro e Billy Cristal, una scultura di Mimmo Paladino, abiti degli stilisti Ermanno Scervino e Stefano Ricci, che si sono fatti sostenitori del gala fiorentino , insieme a Pucci, Ferragamo, Cavalli eccetera.

Di fronte agli ospiti riuniti nel salone dei Cinquecento, Clooney ha dichiarato di non vedere l’ora di sposare la fidanzata, cosa che ha garantito avverrà presto in Italia. «Ti amo da morire», ha dichiarato davanti a tutti «Non vedo l’ora di essere tuo marito». La coppia era seduta al tavolo con la moglie di Bocelli, Veronica, il sindaco di Firenze Dario Nardella e Renzo Rosso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA