Guardate il video qui sotto: i protagonisti sono George Lucas, fondatore e proprietario unico (almeno fino ad alcune ore fa) della Lucasfilm e Kathleen Kennedy, nuovo capo della società. I due parlano del futuro della saga di Star Wars, che ha subito una improvvisa quanto straordinaria accelerazione: la notizia, destinata a segnare il mercato dell’entertainment per molti anni a venire, è infatti che la Walt Disney ha acquisito la Lucasfilm e – con essa – un trattamento per una nuova trilogia di Guerre Stellari. Gli episodi 7, 8 e 9 sono programmati per il 2015, 2017 e 2019 e saranno coordinati dalla produzione esecutiva della Kennedy sotto la supervisione creativa di Lucas. Qui trovate altri dettagli.

L’acquisizione, che segue quelle dei Pixar Studios e della Marvel Entertainment, confermando la tendenza della Disney a “vampirizzare” i grandi bacini dell’immaginario pop, è stata chiusa sulla base di 4,05 miliardi di dollari, pagati per metà cash e per metà attraverso 40 milioni di azioni.

A margine dell’accordo, George Lucas ha dichiarato tra l’altro che era giunto il momento di affidare la saga di Star Wars a una nuova generazione di registi, e di aver sempre pensato che sarebbe arrivato il giorno in cui la saga sarebbe proseguita a prescindere da lui.

Leggi le prime reazioni shock su Twitter

Che futuro avrà adesso la saga di Star Wars (in particolare) e il cinema pop (in generale) dopo questa acquisizione? Leggi le considerazioni di Luca Maragno

© RIPRODUZIONE RISERVATA