Sono decisamente mesi che si rincorrono i rumor riguardo un possibile Man of Steel 2 diretto da George Miller. Ora, per fare finalmente un po’ di chiarezza, a dire la sua è direttamente il rinomato autore di Mad Max: Fury Road: «Ci sono state delle conversazioni, ma le voci di corridoio, PROBABILMENTE, non sono vere».

Per quanto quel “probabilmente” tenga accesa una lucina di speranza per i fan, sembrerebbe proprio che un cinecomic targato DC sia molto improbabile per il futuro del cineasta, che prosegue: «Spero che il mio prossimo film sia piccolo, senza effetti speciali e senza tanti stuntmen».

Insomma, che Miller possa essersi stancato parecchio durante la lavorazione di Fury Road, tanto da desiderare un periodo di pausa da effetti speciali e adrenaliniche scene d’azione? Normalissimo, in fondo ha anche 70 anni!

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA