Le riprese di Ghostbusters 3 potrebbero cominciare il prossimo inverno. È stato Dan Aykroyd, uno dei protagonisti del film originale pronto a indossare di nuovo la tutta dell’acchiappafantasmi, a rivelarlo a un giornalista del Los Angeles Times. Tra le altre dichiarazioni rilasciate dall’attore, la conferma che anche Sigourney Weaver farà parte del cast, al pari di tutto il team originale: da Harold Ramis a Ernie Hudson, fino a Bill Murray, la cui presenza era indispensabile perché il terzo capitolo potesse essere realizzato (controlla un quinto dei diritti della pellicola, e all’inizio sembrava il più riluttante all’idea di un remake). «Non do nessuna colpa a Bill per aver espresso delle perplessità riguardo a un terzo episodio – dichiara Aykroyd – Non si può accusare un artista perché non ha troppa voglia di ripetere ciò che ha già fatto in passato. L’importante è che ora ci sia una storia che può funzionare, e anche Bill accetterà con piacere». Alla sceneggiatura hanno lavorato Lee Eisenberg e Gene Stupnitsky, autori del copione dell’imminente Year One, la commedia con protagonisti Jack Black e Michael Cera. Aykroyd ha rivelato che gli piacerebbe fosse Ivan Reitman, il regista dell’originale, a dirigere anche questo sequel; nel caso la sua attività di «mega-produttore» (parole dell’attore) non glielo consentisse, un’ottima seconda scelta potrebbe essere lo stesso Harold Ramis, oltre che attore regista di successi come Ricomincio da capo e Terapia e pallottole. Tra le new entry del cast, Aykroyd ha detto che gli piacerebbe ci fossero Alyssa Milano (già voce del videogame dei Ghostbusters) e la starlette Eliza Dushku.

© RIPRODUZIONE RISERVATA