Dopo aver vinto a X-Factor, molti si aspettavano Giovanni Sada in arte Giosada in quel di Sanremo. E invece, sorprendentemente, il cantante sceglie di virare su un’altra strada, inseguendo niente di meno che il cinema.

Il 26enne pugliese, infati, sarà prossimamente tra i protagonisti di Dove chi entra urla, debutto registico di Fabrizio Pastore. Al centro della narrazione è Priso, problematico ragazzo che alla realtà preferisce piuttosto la fantasia: per sua madre (e forse per l’intera società) è niente di meno che un fallito, e lui troverà una valvola di sfogo in una piccola tenda, luogo / buco nero in cui può finalmente urlare le proprie angosce e le proprie frustrazioni.

Insomma, un’opera dai toni vagamente surreali che potrebbe decisamente riflettere la condizione di molti giovani allo sbaraglio di oggi. Tratto da un racconto breve di Alessandra Minervini e prodotto da ArifaFilm e Giampiero De Robertis, al momento Dove chi entra urla non ha ancora una definita data di distribuzione. Complice il successo del talent di Sky, però, siamo sicuri che non tarderà affatto ad arrivare.

Siete eccitati di vedere come se la cavi Giosada in questa nuova avventura artistica?

Fonte: Ansa

© RIPRODUZIONE RISERVATA