è Tutta la vita davanti di Paolo Virzì il miglior film per i Globi d’oro 2008, i riconoscimenti assegnati dalla Stampa estera in Italia, la cui premiazione si è tenuta il 2 luglio a Villa Massimo a Roma (nella foto, la protagonosta Isabella Ragonesi). Paolo Franchi è risultato il miglior regista per Nessuna qualità agli eroi, mentre La ragazza del lago di Andrea Molaioli ha ricevuto il Globo d’oro per la migliore opera prima e quello per la sceneggiatura di Sandro Petraglia. Migliori attori Lando Buzzanca (I Vicerè , premiato anche per la fotografia di Maurizio Calvesi) e Sabrina Ferilli (Tutta la vita davanti). Irina Palm di Sam Garbarski ha vinto il Globo d’oro per il miglior film europeo e Teodora quello per il migliore distributore (per Irina Palm e Nelle tue mani). Miglior colonna sonora quella di Luis Bacalov per Hotel Meina di Carlo Lizzani, premiato anche come film da non dimenticare. Assegnati inoltre i premi alla carriera a Liliana Cavani e Giuliano Gemma e l’European Golden Globe all’attrice Caterina Murino. Globi rivelazione alle attrici Kasia Smutniak (Nelle tue mani) e Antonia Liskova (Riparo) e al regista Gian Paolo Cugno (Salvatore – Questa è la vita). Un premio speciale è andato ad Alessandro Gassman per la sua interpretazione in Caos calmo.

Me.Va.

© RIPRODUZIONE RISERVATA