Sul grande schermo ha già avuto le fattezze di Alec Baldwin (in Caccia a ottobre rosso, 1990), Harrison Ford (in Giochi di potere, ’92, e Sotto il segno del pericolo, ’94) e Ben Affleck (in Al vertice della tensione, 2002). Ora Jack Ryan, l’analista della CIA protagonista di molti romanzi dell’acclamato Tom Clancy, potrebbe avere il volto del bravissimo Ryan Gosling, recentemente visto (e applaudito) in Lars e una ragazza tutta sua e già nominato agli Oscar dell’anno scorso per Half Nelson. L’attore avrebbe inoltre dovuto far parte del cast di Amabili resti, ora in lavorazione e diretto da Peter Jackson, ma è stato sostituito all’ultimo da Mark Wahlberg per divergenze con la produzione. Secondo il regista Phillip Noyce, che aveva già diretto Giochi di potere e Sotto il segno del pericolo, gli Studios avrebbero intenzione di realizzare un nuovo film della saga con protagonista l’agente Ryan, di cui non faranno parte né lui né Harrison Ford ma di cui potrebbe essere protagonista proprio Gosling.

© RIPRODUZIONE RISERVATA