Vi abbiamo già parlato della scena post-credtis dei Guardiani della Galassia, e della piccola (non tanto piccola, in realtà) sorpresa che James Gunn – e i Marvel Studios – hanno deciso di fare ai loro spettatori.

Nell’universo della Casa delle Idee, arriva – come un fulmine a ciel sereno, oseremmo dire – Howard il Papero. Che da questo momento in poi potrà, all’occasione, interagire con tutti i supereroi Marvel e perché no, essere anche protagonista di un film tutto suo. Nella scena in cui compare, comunque, non è solo. È insieme al Collezionista, il personaggio interpretato da Benicio Del Toro che non ne avrebbe saputo niente, nemmeno dopo la fine delle riprese.

«Non abbiamo girato quella scena per inserirci Howard – ha confessato James Gunn, il regista – Ci ho pensato solo durante la post-produzione. Ho pensato che abbiamo spinto il film così lontano, che… be’, perché non spingerlo ancora un po’ più in là?» Per questo, Del Toro non era presente quando Howard il Papero è stato inserito all’interno della scena. Un’aggiunta ad hoc sì, ma con la computer grafica.

Leggi anche: La scena post-credits dei Guardiani della Galassia

Fonte: Entertainment Weekly

© RIPRODUZIONE RISERVATA