Che James Gunn fosse attivissimo sui sociale e pronto a rispondere a (Quasi) tutti i commenti dei fan è cosa nota. Come sono ormai frequenti i suoi Q&A su Twitter. Non c’è da stupirsi che i fan (e non solo) gli pongano domande di ogni genere, da quale sia il suo personaggio preferito delle trilogia originale di Star Wars fatta da Darth Vader in persona, aka Dave Prowse Ho la sensazione che ci sia solo una risposta giusta a questa domanda» ha risposto il regista) a quale sia l’attore più frustrante con cui abbia collaborato in tutta la sua carriera (Michael Rooker, btw).

Le domande più interessanti, comunque, rimangono quelle dedicata al suo ultimo progetto, Guardiani della Galassia Vol. 2. La risposta più assurda riguarda sicuramente il Groot di Vin Diesel, che secondo Gunn vedremo in un nudo integrale nel prossimo capitolo dedicato agli eroi! È possibile che il regista si riferisca a un nudo più metaforico che letterale (considerando che di fatto Groot non indossa mai nulla sul suo sexy tronco), ma tutto può succedere!

Ma non è tutto, le rivelazioni sono state tantissime: la sceneggiatura è quasi conclusa, mancano solo delle «piccole cose»; c’è ancora un Easter Egg nel primo film che nessuno ha notato; nel secondo film potremo ascoltare tutte le canzone che Gunn ha immaginato per il film, sperando che non capiti come per Magic di Pilot e ELO che è stata bruscamente tagliata dal primo; il regista e Vin Diesel hanno un dizionario speciale per Groot.

Gunn ha svelato anche che la Marvel gli ha lasciato carta bianca per il film e che la sua fase preferita nella lavorazione è da sempre l’editing. Conclude dicendo che non ha idea di cosa succederà quando terminerà Guardiani della Galassia Vol.2.

Impazienti? Purtroppo per il sequel dedicato ai Guardiani della Galassia dovremo aspettare un bel po’: l’uscita è prevista per il 5 maggio 2017.

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA