Edward Norton contro la Marvel Comics. Pare questa la piccola guerra scoppiata sul set de L’incredibile Hulk , il film diretto dal francese Louis Leterrier che riporta sullo schermo le gesta dell’arrabbiatissimo eroe dalla pelle verde interpretato dal divo della 25a ora. Secondo il magazine Entertainment Weekly, la Marvel (anche produttrice del film) voleva un film molto action, dal montaggio serrato, mentre l’attore avrebbe preferito una versione più lunga e intimistica. Per ora pare che la Marvel abbia “vinto”. Ma è lo stesso Norton a chiarire la diatriba, attraverso una e-mail inviata al giornale: «Ogni film nasce dalla collaborazione tra le diverse persone che ci lavorano, dalla messa in comune delle loro idee, che sono tutte valide e vanno rispettate. Questo processo avviene per ogni pellicola, ma le discussioni sul set di Hulk sono state a torto considerate una “lotta” tra me e la Marvel, il che distoglie l’attenzione dal film e dalla sua storia, che abbiamo cercato tutti insieme di rendere il migliore possibile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA