Walt Disney

UPDATE IN FONDO ALL’ARTICOLO

La notizia è arrivata qualche giorno fa: la Walt Disney ha bandito il Los Angeles Times dalle proprie proiezioni stampa per via di una serie di articoli che il giornale ha scritto sul rapporto sempre più complicato e teso tra Disneyland e la città californiana di Anaheim. Un’inchiesta, questa, definita dalla Disney «ingiusta, parziale e inaccurata».

A sostenere il Times, adesso, sono però molti altri critici del paese. Come riporta Collider, infatti, la Los Angeles Film Critics Association, il New York Film Critics Circle, la Boston Society of Film Critics e la National Society of Film Critics hanno rilasciato un comunicato dicendo che non considereranno nessun film targato Disney per le loro premiazioni di fine anno finché la Casa di Topolino non toglierà il veto dal Los Angeles Times!

E non finisce qui: proprio oggi, Alyssa Rosenberg del Washington Post ha dichiarato che non recensirà Star Wars: Gli ultimi Jedi se il veto non verrà rimosso, e tante sono le altre voci che continuano a farsi sentire.

Una cosa è certa: avere i critici contro di te non è assolutamente una buona pubblicità, quindi chissà che cosa la major deciderà di fare, infine? Rimanete sintonizzati tra queste pagine per eventuali aggiornamenti!

UPDATE: La Disney ha ufficialmente rimosso il ban dal Los Angeles Times. Qui le parole della Casa di Topolino: «Abbiamo avuto delle produttive discussioni con il nuovo leadership del Los Angeles Times riguardo le nostre preoccupazioni, e come risultato, abbiamo concordato di ridare ai loro critici l’accesso alle nostre proiezioni stampa».

Fonte: Collider, THR

© RIPRODUZIONE RISERVATA