Guillermo del Toro sul set di The Shape of Water

In attesa che esca nelle sale il suo Leone d’Oro The Shape of Water (qui la nostra recensione), Guillermo del Toro  ha deciso di prendersi un anno di pausa dalla regia.

Queste le parole del regista a Variety: «Mi prendo un anno sabbatico dal lavoro di regista. Stavo per fare Viaggio Allucinante, ma dopo The Shape of Water ho bisogno di una pausa».

Il periodo sabbatico di del Toro riguarderà solo il suo ruolo di regista, permettendogli, dunque, di portare avanti tutti i progetti collaterali iniziati negli ultimi mesi insieme a Bertha Navarro e Patricia Riggen, e i diversi script in ballo, tra cui Silver, il fantasy che vede protagonista un wrestler mascherato che scopre che tutti i politici sono vampiri. In merito del Toro ha rivelato che solo metà della sceneggiatura è pronta: «Alfonso [Cuarón] mi sta col fiato sul collo su questo: ‘Quante possibilità ci sono che tu finisca la sceneggiatura?’» scherza il regista.

E molti altri progetti.

Cosa ne pensate?

Leggi anche Guillermo Del Toro a Venezia 74: «Datemi 35 milioni di dollari per fare il mio Pinocchio antifascista!»

Vi ricordiamo che dopo essere approdato nelle sale americane l’8 dicembre (giusto in tempo per il periodo dei premi), The Shape of Water arriverà nelle nostre sale il 14 febbraio 2018.

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA