Episodio choc nel curriculum della giovane Gwyneth Paltrow. «Quando ero agli inizi della mia carriera, qualcuno (di cui non fa il nome, ndr) mi chiese di concludere il nostro incontro di lavoro in camera da letto», confessa l’attrice premio Oscar per Shakespeare in Love all’edizione americana del magazine Elle. La proposta indecente è stata ovviamente rifiutata: «Ero decisamente scossa, me ne sono andata indignata. Purtroppo mi sono resa conto che una persona priva d’esperienza avrebbe potuto pensare: “La mia carriera sarà rovinata se non vado a letto con questo tizio!”». A Hollywood ora si cerca il nome implicato in questo ennesimo caso avvenuto sul “divano del produttore”… (Foto Kikapress)

© RIPRODUZIONE RISERVATA