A prendere parte ai festeggiamenti per i 10 anni di Rai Cinema ieri a Roma c’era anche il Papa. Non quello vero, s’intende, ma quello di Nanni Moretti e del suo ultimo film Habemus papam, prodotto da Fandango e Sacher insieme a Rai Cinema, e che è apparso ieri nelle prime scene proiettate nel corso dell’evento.

All’interno dell’Auditorium di via della Conciliazione, a pochi metri da San Pietro, e da quella Cappella Sistina all’interno della quale il regista avrebbe voluto allestire il suo set e per la quale invece non ha ottenuto l’autorizzazione, i presenti hanno assistito a un montaggio di ciak del film (in uscita febbraio-marzo 2011) in cui sono stati mostrati stralci di backstage. Tra le immagini quella di una lunga fila di cardinali in attesa di prendere parte al Conclave, il Papa (Michel Piccoli) durante una seduta col suo psicanalista (interpretato da Moretti), alcune guardie svizzere e una partita a carte tra Moretti e tre cardinali.

Nel cast di Habemus papam, che è ispirato alla vicenda di Celestino V che nel 1294 abdicò a quattro mesi dall’ascesa al soglio pontificio, anche Jerzy Stuhr, Margherita Buy, Renato Scarpa e Franco Graziosi. Le riprese si sono svolte fra Cinecittà, dov’è stata ricostruita la Cappella Sistina, e Palazzo Farnese, sede dell’Ambasciata francese a Roma. Tra i presenti all’evento Rai Cinema c’erano anche Pippo Baudo, i registi Marco Risi, Giuliano Montaldo, Vittorio Taviani e Marco Bellocchio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA