Il videogioco Half-Life, sviluppato dalla software house Valve per PC nel 1998, potrebbe diventare un film. Non si tratterebbe però di una mega-produzione hollywoodiana, ma di un fan movie realizzato in computer grafica, e per di più da un italiano. A dare questa speranza agli appassionati della serie (composta da due capitoli, il secondo dei quali uscito nel 2004) è un breve trailer dal titolo I am the Freeman: il video è opera del talentuoso esperto di computer grafica Marco Spitoni (un italiano residente in Nuova Zelanda), membro del team di Weta Digital, alla cui guida c’è Peter Jackson (il regista de Il Signore degli Anelli). Half-Life è uno sparatutto in prima persona e vede come protagonista Gordon Freeman, uno scenziato impiegato in esperimenti top secret nella struttura militare segreta Black Mesa Research Facility, nel Nuovo Messico. Durante uno di questi test, il suo gruppo di ricerca apre accidentalmente un portale dimensionale verso un pianeta alieno sconosciuto: i pericolosi extraterresti che ne fuoriescono in breve prendono possesso dell’intera struttura e Gordon si troverà a dover sventare da solo l’intera minaccia aliena, impedendo agli invasori di raggiungere la superficie. Il secondo capitolo della serie, Half-Life 2, parte dalla conclusione dell’originale per raccontare una nuova invasione aliena, davanti alla quale gli esseri umani dovranno unirsi per evitare l’annientamento totale della specie. Il trailer di I am the Freeman presenta, oltre al protagonista Gordon Freeman, anche delle scene che sembrano maggiormente ispirate ad Half-Life 2 piuttosto che al primo episodio della saga videoludica. Attualmente questo breve filmato è l’unico video esistente del fan movie di Half-Life, ma non è da escludere che sentiremo parlare di questo film nel prossimo futuro. In attesa di ulteriori notizie, potete trovare il trailer di I am the Freeman qui sotto.


Leggi il nostro speciale I videogame invadono Hollywood.

© RIPRODUZIONE RISERVATA