Un triangolo amoroso, dei lupi mannari e una protagonista adolescente. Vi ricorda qualcosa? No, non stiamo parlando di New Moon (e, infatti, di vampiri non c’è traccia), ma di Cappuccetto rosso, rilettura gotica – e molto dark – della fiaba dei fratelli Grimm prodotta da Leonardo DiCaprio: a dirigere il film, una regista che di giovani e creature della notte se ne intende, Catherine Hardwicke, già autrice di Twilight e in precedenza di titoli come Thirteen e Lords of Dogtown. È presto per dire chi saranno i protagonisti, e in particolare chi interpreterà Cappuccetto rosso, ma c’è chi nel ruolo vedrebbe bene le attrici lanciate in passato da Hardwicke, da Evan Rachel Wood a Kristen Stewart. Chiunque sia la fortunata, dovrà vedersela con un lupo ben più minaccioso di quello della fiaba che tutti conoscono: un ritorno alle origini, per questa storia che affonda le proprie radici nell’immaginario macabro del Medioevo, e che sarà affidata allo sceneggiatore David Leslie Johnson, autore dello script dell’horror Orphan, in uscita ad ottobre nei cinema italiani dopo aver sollevato molte polemiche negli Stati Uniti.

La regista Catherine Hardwicke (foto Getty Images)

© RIPRODUZIONE RISERVATA