«Carrie era una persona unica, brillante e originale. Divertente ed emotivamente impavida. Ha vissuto la sua vita coraggiosamente». Queste le parole di Harrison Ford per la scomparsa di Carrie Fisher, sua collega e amica conosciuta sul set di Guerre Stellari, e con la quale ha dato vita a una delle coppie più amate della storia del cinema, e stiamo ovviamente parlando di Han Solo e della Principessa Leila.

«Ci mancherà», ha concluso il divo, le cui condoglianze vanno alla madre dell’attrice, Debbie Reynolds, alla figlia Billie Lourd e al fratello Todd Fisher.

L’ultima volta in cui abbiamo visto i due assieme è stato ne Il risveglio della forza, dove un loro semplice abbraccio è bastato per sciogliere ed emozionare i numerosi fan della saga. La Fisher, inoltre, aveva anche recentemente dichiarato di aver avuto una storia con il collega durante la lavorazione del primo film targato 1977: all’epoca lei aveva solo 19 anni; lui, 33.

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA