Mentre i fan sono in trepida attesa per Harry Potter e il principe mezzosangue (che arriverà al cinema il prossimo 15 luglio), Daniel Radcliffe è già immerso nelle suggestive atmosfere del settimo e ultimo capitolo della saga che lo vede protagonista nei panni del maghetto di Hogwarts. Le riprese di Harry Potter e i doni della morte , che arriverà al cinema diviso in due parti nel 2010 e 2011, sono infatti già cominciate a pieno ritmo sul set inglese di Burnham Beeches nel Buckinghamshire, un’area di circa 220 ettari di foresta a circa 40 km da Londra, la cui bellezza paesaggistica e la vicinanza con i Pinewood Studios la rendono una location ideale per le produzioni cinematografiche. Non è la prima volta che la troupe di Harry Potter fa tappa in questi luoghi, che avevano infatti ospitato anche le riprese de l’Ordine della Fenice nel 2007. Dopo Burnam Beeches, che nel 1991 ha fatto da sfondo (tra gli altri) anche alle avventure di Robin Hood: Principe dei ladri con Kevin Costner, la produzione di Harry Potter e i doni della morte si sposterà nei mitici Pinewood Studios e nei Leavesden Studios nello Hertfordshire. Nelle foto approdate in rete l’attore è immortalato mentre si aggira solitario nella nebbia della foresta su un tappeto di foglie secche apparentemente in cerca di qualcosa o di qualcuno. Che si tratti del momento clou in cui Harry decide di affrontare Lord Voldemort? L’attesa per scoprirlo è ancora lunga…

Guarda tutte le foto su Oclumencia

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA