Dicembre si tinge di magia e lo fa con un evento che non ha precedenti: ieri sera, venerdì 2 dicembre, l’Orchestra Italiana del Cinema ha infatti musicato dal vivo Harry Potter e La Pietra Filosofale all’Auditorium Conciliazione di Roma, regalando un magico spettacolo che proseguirà fino a domenica 4 dicembre.

L’ attesa dei piccoli e grandi fan dell’universo ideato dalla scrittrice J.K. Rowling si è consumata davanti alle porte del maestoso Auditorium, a pochi metri da Piazza San Pietro, con file interminabili: le sciarpe coi tradizionali colori delle casate Grifondoro/Serpeverde e i cappelli da strega sono stati i tratti distintivi di un pubblico in delirio per l’esclusivo evento, il quale ha riunito famiglie e appassionati di cinema e musica.

Harry Potter e La Pietra Filosofale, lungometraggio del 2001 nominato a tre Premi Oscar tra cui Miglior colonna sonora originale, composta dal pluripremiato John Williams, sancisce il debutto della Harry Potter Film Concert Series, tour che abbraccia non solo il nostro Paese, ma diverse tappe in giro per il mondo. Anche l’Auditorium Conciliazione si è trasformato in una sala cinematografica, proiettando su uno schermo di 12 metri il primo episodio della saga potteriana e coinvolgendo sul palco 80 musicisti, i quali hanno eseguito dal vivo l’intera colonna sonora in sincrono perfetto con immagini, dialoghi ed effetti speciali.

A guidare l’orchestra è stato, e sarà ancora per due magiche serate, il presidente e produttore di CineConcerts, Justin Freer, che ha dimostrato come i peculiari brani e le suggestioni melodiche del compositore statunitense abbiano contribuito a dare vita al mondo di Harry Potter.

E dopo la proiezione-concerto, a regalare un inaspettato encore fuori dal teatro sono i cosplayer del maghetto occhialuto e del suo rivale Draco Malfoy, che hanno proseguito l’intrattenimento con un breve incontro-scontro a colpi di bacchette magiche. Il tutto, ovviamente, immortalato da macchine fotografiche e smartphone.

cine-concerto Harry Potter e la pietra filosofale_

© RIPRODUZIONE RISERVATA