Harry Potter: la Coppa del Mondo di quidditch sbarca a Firenze

Altroché football e calcio, chi è fan di Harry Potter lo sa… Il vero sport da amare e seguire è il Quidditch!

In molti, però, non sanno che dopo il successo dei libri e dei film sia nata una vera e propria International Quidditch Association (IQA) e relativo campionato. Quest’anno sarà Firenze a ospitare dal 27 giungo al 2 luglio la IQA World Cup 2018.

La disciplina sportiva tra squadre miste inizialmente ispirata al Quidditch, sport di fantasia presente nella celebre saga di Harry Potter, e nata dalla fusione di altre pratiche sportive, come il rugby e il dodgeball nel 2005 in un college di Middlebury (Vermont, USA), il quidditch ben presto si evolve in un vero sport regolamentato in tutte le sue dinamiche e nel 2010 arriva in Europa. Nel nostro paese l’Associazione Italiana Quidditch A.S.D (in breve AIQ) viene fondata il 10 ottobre 2013 a Monza. Oggi gli azzurri hanno all’attivo tre competizioni: European Games 2015 (Sarteano), IQA World Cup 2016 (Francoforte), European Games 2017 (Oslo).

Con 31 paesi partecipanti (Italia compresa), Firenze si prepara a ospitare per la prima volta in Italia il più grande torneo nella storia di questo sport. A supportare la città nell’organizzazione e nella logistica è il gruppo fiorentino Human Company. «Un grande evento che proietterà la nostra città in un mondo fantastico – ha detto l’assessore allo Sport Andrea VannucciUn’occasione per ospitare a Firenze migliaia gli appassionati di Quidditch, il gioco più famoso nel mondo magico di Harry Potter».

Ecco il commento alla notizia di Andrea Miglietta, Presidente dell’Associazione Italiana Quidditch: «Siamo entusiasti di poter accogliere il più grande torneo di quidditch organizzato dall’IQA. È una grande opportunità di crescita e di promozione per la nostra giovane disciplina sportiva. Con un importante sostegno del Comune di Firenze e le innate doti dello staff di Human Company sono sicuro che riusciremo a trasformare questa IQA Quidditch World Cup nella più splendida esperienza di quidditch per giocatori e spettatori».

Cosa ne pensate? Pronti per andare a Firenze e a tifare gli Azzurri?

© RIPRODUZIONE RISERVATA