Notizia choc per tutti i potteriani (e non solo per loro). L’attesissimo sesto capitolo sul maghetto di Hogwarts, Harry Potter e il principe mezzosangue , non uscirà più come annunciato da tempo il prossimo 21 novembre, ma sarà nelle sale americane il 17 luglio del 2009 (ancora ignota invece la data italiana). Qualche segnale di ritardo nell’uscita del film era già arrivato al momento della diffusione del trailer, atteso per lo scorso maggio e on line solo due settimane fa. Secondo indiscrezioni, la Warner Bros. avrebbe fatto questa mossa sorprendente per rimpolpare le uscite della prossima estate (tra i titoli più grossi, Terminator Salvation con Christian Bale), indebolite dallo sciopero degli sceneggiatori che ha bloccato molte grosse produzioni. Di certo i fan di Potter non la prenderanno troppo bene…

Ma.Ca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA