Warner Bros. ha annunciato ieri che il settimo libro della saga di Harry Potter, intitolato Harry Potter e i doni della morte sarà suddiviso in due film; il primo, come si legge nel comunicato degli studios, sarà distribuito in Usa a fine 2010 mentre il secondo nell’estate 2011. In una nota ufficiale, Jeff Robinov, Presidente della major, ha spiegato che questo «è il modo migliore per fare giustizia al libro e ai suoi molti fan»; la storia, infatti, è molto lunga e densa di episodi che sarebbe stato difficile condensare in un unico film. I primi cinque episodi della saga hanno fruttato a Warner complessivamente 4,5 miliardi di dollari nel mondo di incasso; attualmente è in lavorazione il sesto episodio che si intitola Harry Potter e il principe mezzosangue che in Italia uscirà il 21 novembre, sempre per Warner.

© RIPRODUZIONE RISERVATA