Da attrice da Oscar (per Qualcosa è cambiato) a regista: è il salto che Helen Hunt ha deciso di fare, esordendo Oltreoceano col suo primo film dietro la macchina da presa. Si intitola Then She Found Me, è una commedia con punte di mélo e racconta di un’insegnante di Philadelphia (la stessa Hunt) la cui vita è progressivamente sconvolta da una serie di eventi drammatici: la rottura col marito, la morte della madre e la scoperta che quest’ultima non era la madre naturale. Nel cast, oltre all’attrice/regista, anche Colin Firth (nella foto con la Hunt), Matthew Broderick e Bette Midler. Per vedere come se l’è cavata nella doppia veste di interprete e regista qui in Italia dovremo aspettare il prossimo 23 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA