Dopo il successo ottenuto al Sundance Film Festival di Robert Redford, dove è appena stato presentato, Hell Ride si prepara a diventare una trilogia sotto l’occhio vigile di Quentin Tarantino, coinvolto nel progetto nelle vesti di produttore. Diretta da Larry Bishop (attore alla seconda regia dopo Il tempo dei cani pazzi del 1996) la pellicola racconta la storia di Pistolero (lo stesso Bishop), Gent (Michael Madsen) e Comanche (Eric Balfour), tre motociclisti decisi a vendicare Cherokee Kisum (Julia Jones), la donna indiana di Pistolero che è stata uccisa dai 666, una gang rivale. «Spero che Hell Ride diventerà una trilogia», ha detto Madsen in occasione della presentazione, a cui ha fatto subito eco Bishop: «Una trilogia? Assolutamente!». Quentin, a cui inizialmente doveva essere affidato il ruolo di Comanche, approva, stregato dal fascino dell’ennesima storia a tinte forti che arriverà da noi nel corso del 2008.

© RIPRODUZIONE RISERVATA