A una settimana dal suo ingresso nel cast del reboot di Hellboy, Ed Skrein, sorprendentemente, ha deciso di abbandonare il progetto. Il motivo? Le polemiche suscitate dal suo ingaggio: il nostro, infatti, avrebbe dovuto interpretare Ben Daimio, che nei comics originali era in parte asiatico. Come potete immaginare, diversi spettatori hanno urlato immediatamente al whitewashing, costringendo Skrein a una fatidica decisione.

Ha dichiarato l’attore: «Avevo accettato il ruolo senza sapere che il personaggio fosse in parte asiatico nei fumetti originali. Ci sono state delle conversazioni intense e della rabbia comprensibile dall’annuncio, e io devo fare ciò che ritengo corretto. (…) Ho deciso di lasciare affinché il ruolo possa avere un casting più appropriato. La rappresentazione di etnie diverse è importante, specialmente per me che provengo da una famiglia mista».

Diretto da Neil Marshall, ricordiamo che questa nuova versione di Hellboy uscirà nelle sale l’anno prossimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA