La cattiva notizia è che non arriverà in tempo per festeggiare i 25 anni dall’uscita del fumetto, quella buona è che Lionsgate e Summit Entertainment hanno ufficializzato il ritorno al cinema di Hellboy, con un film reboot previsto nelle sale nel 2019, per l’esattezza l’11 gennaio.

Secondo quanto riportato da Collider, il personaggio creato da Mike Magnola per Dark Horse Comics sarà protagonista di un reboot diretto da Neil Marshall che avrà come protagonista David Harbour (lo sceriffo di Stranger Things). Nel cast sono confermati anche Milla Jovovich (qui maggiori dettagli sul suo ruolo), Ian McShane e Daniel Dae Kim.

In una video intervista realizzata da The Hollywood Reporter, Harbour ha spiegato come intende portare sul grande schermo il corpulento supereroe dalla pelle rossa. Ve ne riportiamo qui di seguito uno stralcio: «Ho in mente qualcosa di diverso per questo personaggio. Ci saranno ovviamente molte cose simili al fumetto, ma quello che voglio dire è che ho tentato un approccio differente. Ron (Perlman, il protagonista del film uscito nel 2004, Ndr) aveva puntato molto sul machismo di questo character e la formula aveva funzionato, era divertente. Ma credo vada considerata anche una forte componente psicologica: Hellboy sente anche spesso la necessità di dimostrare di essere un leone, deve ringhiare per farlo. E alcune volte lui stesso entra in conflitto con la sua stessa mascolinità. Non credo che sarà un elemento così indispensabile quanto nei film precedenti». 

Foto: © Dark Horse Comics

© RIPRODUZIONE RISERVATA