Zack Snyder (Watchmen; 300) ha accettato una nuova sfida cinematografica che si aggiunge così al suo ricco curriculum: realizzare il nuovo Superman: Man of Steel. Per interpretare l’Uomo di Acciaio in questo atteso cinecomic è stato assoldato Henry Cavill. Il progetto sarà prodotto e supervisionato da Christopher Nolan e scritto da David S. Goyer. L’attore 28enne ha preso parte a pellicole come Basta che funzioni (2009), Sturdust (2007) e Tristano e Isotta (2006), e ha partecipato alla celebre serie tv I Tudors nei panni di Charles Brandon. Inoltre, l’11 novembre 2011 vedremo Cavill sul grande schermo in Immortals (anche in 3D) nelle vesti dell’eroe Teseo.

«Nel pantheon dei supereroi, Superman è il personaggio più conosciuto e riverito di tutti i tempi», spiega Snyder, «Sono onorato di predendere parte al suo ritorno sul grande schermo. Mi unisco a Warner Bros., Legendary Pictures e ai produttori per dire quanto sono eccitato dell’arrivo di Henry (Cavill, ndr) nel cast. E’ l’attore perfetto per indossare il mantello e lo scudo con la S». Non è la prima volta che Henry Cavill incontra il mondo dei supereroi: nel 2005 ha partecipato alle audizioni per il ruolo dell’Uomo Pipistrello in Batman Begins di Christopher Nolan, parte che è stata poi assegnata a Christian Bale.

Superman: Man of Steel esordirà nelle sale statunitensi a dicembre 2012.

© RIPRODUZIONE RISERVATA