La crisi economica in atto pare avrà presto ripercussioni anche sull’industria cinematografica americana. Paramount ha infatti annunciato che nel 2009 produrrà solo 20 film, contro i 25 del 2008 e i 26 di due anni fa, con l’obiettivo di tagliare circa 50 milioni di dollari di costi. Paramount potrebbe non essere la sola grande major a prendere decisioni di questo tipo: quotazioni in forte discesa hanno infatti Time Warner, General Electric (che controlla la Universal) e News Corp. (proprietaria di 20th Century Fox).

Me.Va.

© RIPRODUZIONE RISERVATA