è ufficialmente terminato lo sciopero degli sceneggiatori americani. Oggi il 92,5% degli iscritti alla Writers Guild of America, il sindacato degli sceneggiatori, ha infatti votato per porre fine all’agitazione che durava dal 5 novembre. Gli sceneggiatori hanno approvato l’accordo preliminare che prevede una percentuale per gli autori pari al 2% su tutti i ricavi derivati dai nuovi mezzi di distribuzione del lavoro cinematografico e televisivo. Prossimamente saranno discussi i termini del nuovo contratto triennale che verrà siglato con gli studios.

© RIPRODUZIONE RISERVATA