Quante volte ci siamo lanciati in filippiche anti-Hollywood, prendendocela con l’ormai sempre più diffusa pratica di remake, reboot, prequel, sequel e compagnia? Quante volte ci siamo arrabbiati per la presunta mancanza di fantasia dei produttori, che preferiscono puntare a resuscitare franchise storici piuttosto che avere il coraggio di inventare storie nuove e originali? Ve lo diciamo noi: spessissimo, almeno una volta al giorno negli ultimi due anni.

Ma forse non avete mai preso in considerazione un altro problema: quelle volte che Hollywood ha avuto un’idea talmente brillante da sentire la necessità di proporla due volte nel giro di pochi mesi, in due film diversi. Il caso più clamoroso degli ultimi tempi, forse, è quello di Biancaneve, prima interpretata da Kristen Stewart in una versione epica e piuttosto fantasy, poi da Lily Collins in un musical farsesco e coloratissimo. Ma è solo uno dei tantissimi esempi di questo fenomeno: abbiamo raccolto i più clamorosi nella gallery sottostante, dove trovate anche una generica sinossi, applicabile senza colpo ferire all’uno e all’altro film in questione. E se ci siamo dimenticati qualcosa, be’, siete liberi di darci i vostri suggerimenti…

Qui sotto, la gallery dei film-clone; il primo dei due titoli citati si riferisce al film in alto, il secondo al film in basso

© RIPRODUZIONE RISERVATA