Da Cappuccetto Rosso a Silent Hill la strada è breve per Stan Helsing, protagonista di questa nuova parodia horror (e non solo) in stile Scary Movie. Stan (il suo nome-e-cognome vi suona familiare?) fa il commesso in una videoteca. Vessato dal boss e costretto ad attraversare la città per consegnare alcune VHS alla di lui nonna, il suo viaggio si trasforma in un delirio che coinvolge i personaggi più noti del cinema horror: da Chucky a Freddy Krueger, da Michael Myers (qui in una bizzarra versione yiddish) a Jason, tutti riuniti in una città simile a quella di Silent Hill per un grande duello… a suon di musica. Già, perché non contento della sua natura parodistica Horror Movie cita anche il karaoke, i Blues Brothers e le assurdità alla Leslie Nielsen (che qui fa una comparsata… vestito da donna). Un polpettone di citazioni che potrebbe attirare i cinefili e gli amanti della slapstick comedy.

Regia: Bo Zenga
Interpreti: Steve Howey, Diora Baird, Kenan Thompson
Trama: Stan, commesso in un negozio di videocassette, accetta a malincuore di attraversare la città
per conto del capo. Il viaggio degenera presto… in una parodia dei più noti fi lm dell’orrore.
Genere: comico
Durata: 81’

Da vedere perchè: per farsi quattro sane risate. E per giocare a “Indovina la citazione” con tutti i grandi successi horror degli ultimi anni.

Nelle sale dal 17 agosto

Guarda il trailer

La scheda è pubblicata su Best Movie di agosto a pag. 100

© RIPRODUZIONE RISERVATA