Il tuttofare di Hollywood, Steven Spielberg, è pronto a immergersi in un nuovo progetto fantascientifico targato Dreamworks e intitolato Real Steel, nei panni di produttore esecutivo. La pellicola segue le vicende di un pugile che avrà i muscoli dell’X-Man Hugh Jackman, costretto a trovare una via alternativa per lavorare, nel momento in cui i boxeur vengono sostituiti da robot. Determinato a non arrendersi, l’ormai ex-pugile trova un robot apparentemente imbattibile con cui fare coppia e iniziare così il cammino verso il successo. Ma l’azione non è il solo elemento dominante del film, infatti Jackman scoprirà di avere un figlio con cui dover fare i conti e che coinvolgerà in questa nuova avventura. Tratto da un racconto di Richard Matheson, il film sarà diretto dal regista di Notte la museo 1 e 2, Shawn Levy. Il budget del film dovrebbe aggirarsi intorno agli 80 milioni di dollari, una cifra irrisoria se paragonata a sci-fi del calibro di Avatar (circa 230 milioni di dollari) e degli ultimi capitoli delle saghe di Transformers (200 milioni di dollari) e Terminator Salvation (200 milioni di dollari). L’uscita del film è prevista per il 2011.

© RIPRODUZIONE RISERVATA