È forse la prima e più devota fan del franchise di Hunger Games, stiamo parlando proprio di lei: Suzanne Collins, l’autrice dei romanzi che hanno ispirato la saga young adult che ha lanciato la carriera di Jennifer Lawrence e compagnia e che ha tenuto i fan incollati allo schermo per ben quattro anni!

La scrittrice, in occasione della première di Los Angeles dell’ultimo capitolo Il canto della rivolta – Parte II, ne ha approfittato per lasciare un lungo e caloroso messaggio al cast e alla crew, dove riflette sull’impatto che i suoi romanzi hanno avuto sulla cultura pop.

«Ho passare l’ultimo decennio a Panem, è ora di passare a nuovi lidi» scrive la Collins «Ma prima di farlo vorrei ringraziare chiunque abbia lavorato ai film del franchise. Sono entusiasta di come sia stata data vita a questo quartetto di film, che trovo sia fedeli ai libri che profondamente innovativi».

Continua ringraziando il regista Francis Lawrence (per il suo «stile incredibile, le scene d’azione che ci hanno tenuti incollati alla sedia e il suo modo di raccontare temi così difficili»), la protagonista Jennifer Lawrence (che per la sua «profondità emotiva , presenza luminosa e la potenza così pura che ha portato in questa storia»), tutto il cast («Non credo che esista un anello debole in questa catena») e, infine, «le migliaia di persone che hanno lavorato su questi film in una miriade di modi: durante la preparazione, le riprese, la post-produzione e la promozione».

Il capitolo conclusivo della saga di Hunger Games arriverà nelle nostre sale domani!

E «May the odds be ever in your favor [che la Fortuna sia sempre dalla vostra parte!]» conclude l’autrice.

Qui il post completo:

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA