Sembra che i più grandi capolavori dell’arte europea dovranno aspettare qualche settimana in più prima di venire messi in salvo da George Clooney e dalla sua banda di “uomini dei moumenti”: l’uscita di The Monuments Men, nuovo film diretto e interpretato dall’uomo che beve Nespresso, è stata infatti rimandata dal 18 dicembre 2013 all’inizio del 2014. Il problema lo spiega lo stesso Clooney: «Non abbiamo avuto ancora abbastanza tempo per sistemare gli effetti visivi. Se anche uno solo di questi dovesse venire fuori pacchiano o esagerato, ne risentirebbe il look dell’intero film. E noi non abbiamo abbastanza gente che lavori ai VFX per finire in tempo».

Il rinvio dell’uscita del film significa anche un’altra cosa: The Monuments Men non potrà concorrere agli Oscar, almeno per quest’anno. Il fatto non sembra turbare Clooney: «L’unica cosa che mi interessa con questo film è girare un’opera di intrattenimento, commerciale e non cinica». Non è chiarissimo cosa intenda, ma di fronte a un cast che comprende anche Matt DamonCate BlanchettJean DujardinHugh Bonneville, John Goodman, Bob Balaban Bill Murray non ci faremo troppe domande.

Fonte: Collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA