Jeff Bridges torna a fare squadra con i fratelli Coen. È quanto riportato dal sito di Variety che annuncia le trattative già in corso per la partecipazione dell’attore al prossimo film dei registi, che lo diressero 11 anni fa ne Il grande Lebowski. L’occasione sarebbe data dal remake del western Il Grinta (True Grit), il film del 1969 che valse a John Wayne un premio Oscar e che dovrebbe qui passare il testimone proprio a Bridges. La storia ruota attorno a una ragazzina di 14 anni che, insieme a un maresciallo americano (ruolo che fu di John Wayne e che sarebbe affidato quindi a Bridges) e a un altro uomo di legge, si mette sulle tracce dell’assassino di suo padre e si addentra nel territorio indiano. Per il loro remake i Coen progettano una versione più fedele all’omonimo romanzo originale True Grit di Charles Portis da cui il primo fu tratto. Un’altra differenza sarebbe il punto di vista della narrazione: affidato non più al maresciallo Cogburn, ma alla ragazzina. Proprio in questi giorni i fratelli Coen presentano in anteprima al Toronto Film Festival la loro ultima pellicola, la commedia drammatica A Serious Man (guarda il trailer), che arriverà nelle nostre sale il prossimo 6 novembre. Jeff Bridges invece sarà sugli schermi il 4 dicembre in Italia accanto a George Clooney e Ewan McGregor nella commedia The Men Who Stare at Goats (fuori concorso al 66esimo Festival di Venezia). Nel 2010 Bridges tornerà al cinema anche nel sequel di Tron, Tron Legacy.

© RIPRODUZIONE RISERVATA