In occasione del tour promozionale di Warcraft e del lancio del primo fantastico trailerTobey Kebbel è stato raggiunto dai microfoni di IGN dove ha parlato per la prima volta dell’insuccesso di Fantastic Four – I Fantastici Quattro che lo vedeva nei panni del villain Dottor Doom.

Ecco cosa ha rivelato l’attore: «Ero molto deluso, ma i fan non avevano torto. I fan voglio vedere quello che desiderano e se non gli si dà quello che vogliono, loro te lo dimostrano. Lo apprezzo come attore. Il mio lavoro è arrivare [al pubblico] e recitare è il miglior modo per farlo, e devi essere accompagnato in quella direzione, ed io avevo la sensazione che stesse accadendo. Pensavo che il film sarebbe uscito molto bene. Alla fine non è stato così, quindi la reazione dei fan è onesta, posso solo apprezzare la loro onestà».

Quando gli viene chiesto se l’esperienza nel film dedicato agli eroi Marvel gli abbia insegnato qualcosa, Kebbell risponde: «Non so se ho davvero imparato qualcosa da Doom eccetto forse il fatto che quando non sarò d’accordo con qualcosa lo dirò subito! Penso sia importante. Come attore devi essere cosciente che la tua carriera dipende da ogni lavoro che fai, specialmente quando si tratta di grosse produzioni come queste. Quando stavo facendo il film mi arrivavano quattro script a settimana, ora che il film è uscito e non è stato un successo sono diventati zero. Quindi sicuramente ha influenzato la mia carriera».

Cosa ne pensate delle parole dell’attore? Siete d’accordo con lui? In attesa di vederlo in Warcraft potete vedere l’intervista completa qui sotto:


Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA